CONTRBUTI A SOSTEGNO DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA


Ristorazione collettiva mense

Il contributo a sostegno della ristorazione collettiva è previsto con una dotazione di 100 milioni di euro. L’intervento è finalizzato a mitigare gli effetti della crisi economica derivante dall’emergenza da COVID-19.





SOGGETTI BENEFICIARI

I soggetti che potranno beneficiare del sostegno sono le imprese operanti nei servizi della ristorazione collettiva che, nell’anno 2020, hanno subito una riduzione del fatturato non inferiore al 15 per cento rispetto al fatturato del 2019; per le imprese costituite nel corso dell’anno 2019, la riduzione del fatturato è rapportata al periodo di attività del 2019, nella stessa misura del 15%.

Le imprese che svolgono servizi di ristorazione devono essere individuati in uno dei seguenti codici ATECO 2007:

  1. 56.29.10 “Mense”;

  2. 56.29.20 “Catering continuativo su base contrattuale”.

INTENSITA' DELL'AGEVOLAZIONE

Tutte le imprese richiedenti e ammissibili potranno richiedere un contributo fino ad un importo pari ad euro 10.000,00.

Inoltre, le imprese devono:

a) risultare regolarmente costituite, iscritte e “attive” nel Registro delle imprese;

b) avere sede legale o operativa ubicata sul territorio nazionale.

c) non essere già in difficoltà al 31 dicembre 2019.





16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti